martedì 11 novembre 2014

MOOD AUTUNNALE DOPO UNA LUNGA ASSENZA - BACK TO BLOGAND AND FALL VIGNETTES

Care Amiche,
ritorno a bloglandia dopo una lunghissima assenza.

Ho scattato alcune immagini di piccole  mise-en-scène dal sapore autunnale che ho creato in un angolino del mio appartamento e che ho pensato di condividere con voi oggi. Spero vi piacciano. 
 
 
 


***


***


***


***


***


***


***



A presto!
Rita

lunedì 12 agosto 2013

GIOCANDO CON IL BIANCO ED UNA TORTA GOLOSA - PLAYING WITH WHITES AND A YUMMY CAKE

Care Amiche,
eccomi... ci sono ancora a bloglandia!!!
dopo una lunghissima assenza di quasi quattro mesi, in questa calda giornata che ne dite di giocare un po' con il bianco? E' ancora una volta un colore ad ispirarmi, ed il bianco nella mia casetta proprio non manca. Il bianco è semplicemente fantastico, non trovare anche voi?
***
Hello lovelies,
it's been such a long break from blogging. Actually it's been nearly four months since my last post and it feels good to be back in blogland.
To find some relief from this terrible heat  I've been playing around the house with whites. Once again I've been inspired by a color and this time it is WHITE. It's such an amazing color, don't you think?














E mentre cercavo qualche ricettina per sperimentare il mio Kitchenaid nuovo di zecca mi sono imbattuta nella ricetta della torta al tè nero che suona a dire il vero un po' insolita ma che è facile e veloce da realizzare e semplicemente deliziosa.

Ecco la ricetta per chi volesse provarla. naturalmente non serve avere una planetaria, sarà sufficiente un mixer elettrico oppure mescolare a mano.
Lo so che in estate usare il forno non ci invita affatto, ma provate a farlo la mattina presto. Non è poi così tragico!!

***
While serching the web for some recipes to test my brand new Kitchenaid I found the recipe for the Black Tea Cake. It's easy peasy and quick to make and it tastes delicious.
Of course no need to have a stand mixer. A hand mixer will do as well.
You can find the recipe here.
As I like my cakes to be simple I did not frost it.




Torta al tè nero
Ingredienti:

235 ml di latte
3 cucchiai di tè nero oppure il contenuto di 3 bustine di tè
55 grammi di burro a temperatura ambiente
60 ml di olio di semi
225 grammi di zucchero
2 uova
1 fialetta di aroma di vaniglia
175 grammi di farina per dolci
1 cucchiaino e ½ di lievito
1/2 cucchiaino di bicarbonato di sodio
½ cucchiaino di sale

Riscaldate il forno a 180 °C ed imburrate una teglia rotonda da 23 cm ca..
Portate il latte a bollore ed aggiungetevi  il contenuto delle bustine di te. Io ho usato il Prince of Wales della Twinings. Lasciate raffreddare.

Lavorate il burro con lo zucchero fino a che non sarà leggero e cremoso. Aggiungete le uova una alla volta, avendo cura di mescolare bene. Unite l’olio e l’aroma di vaniglia. Mescolate bene ed aggiungete gradualmente la farina, il lievito, il bicarbonato ed il sale. Infine aggiungete il latte con le foglie di tè. Mescolate fino a che tutti gli ingredienti non saranno ben incorporati. L’impasto risulterà piuttosto liquido ed è così che deve essere.
Infornate per 35-40 minuti.

E’ una torta molto soffice e dall’aroma gradevole ed intenso. E’ proprio quello che ci vuole in questi giorni di grande calura, per una sana colazione magari accompagnata da un  bicchiere di latte freddo.


Auguro a Voi tutte un buon Ferragosto!!
A presto

Until next time!

Rita

sabato 27 aprile 2013

ANNIE SLOAN CHALK PAINT & NUOVI TESORI / ANNIE SLOAN CHALK PAINT & FLEA FINDS

Salve a tutte mie care,
come è iniziato il vostro fine settimana? sotto la pioggia come me?
Quasi due mesi sono passati dal mio ultimo post. Sono una blogger terribile, lo so, ma credetemi, cercare di mantenere l'equilibrio tra il lavoro, la famiglia, la casa ed il blog può essere veramente difficile a volte.
Terminato l'inverno mi sono tornate a pieno le energie e sono entrata nuovamente nella modalità creativa. Con la primavera che stenta ancora a farsi sentire il garage è ancora un po' troppo freddo per prendere di petto grandi progetti (la credenza secretaire che dall'estate scorsa aspetta di essere ultimata, tanto per citarne uno) e quindi mi sono dedicata a piccoli progetti. Ed ecco allora che ho tirato fuori i pennelli e le mie pitture Annie Sloan e mi sono messa all'opera.

Durante la mia ultima visita al mercatino dell'antiquariato di Pissignano  mi sono imbattuta in tre vassoi fiorentini rotondi in ottime condizioni ma dai colori orribili che mi sono aggiudicata per pochi euro . Questi sono i pezzi che veramente con poco tornano a nuova vita e sono sufficienti a dare un po' di carattere  ad un angolino disadorno, magari se di diverse misura anche uno dentro l'altro.
Lo scorso anno avevo acquistato un barattolino di Scandinavian Pink che non riuscivo ad utilizzare perché non proprio in armonia con la mia palette di colori, così l'ho diluito con 4 parti di Old White per creare un bel punto di rosa che con il bianco dell'arredamento sta divinamente.
Ecco come era il vassoio prima (la foto è terribile, sorry, ma è l'unica che ho scattato!).


Hello lovelies,
how's your weekend going so far? Hope it's not been wet like mine. Just for a change we have rain again. We had so much in the Fall and Winter and  it just does not seem to stop.
I'm such a lousy blogger, let me tell you. It's been nearly two months since my last post but trying to keep the work-family-house-blog balance can be very challenging at times.
However, with Winter gone for good I'm now full of energies and I'm again in the creating mode. So happy to be!
I did not tackle major projects yet (my secretary hutch still to be finished just to mention one) as my garage is still too cold to work in, but worked on small project that could be finished in just a few hours. So I grabbed my brushes and my Annie Sloan Chalk Paint pots and set happily  to work.
During my last visit to the Pissignano Flea Market I bumped into three vintage florentine trays that were selling for a few euro. They were in VGC but the color was definitely a no-no. That's where ASCP came in handy. Last year I had bought a sample pot of Scandinavian Pink which i did  not get to use simply because it was too bold for my color palette, so I mixed it with four parts of Old White and obtained a very nice soft pink which looked perfect to bring new life to one of my trays.
Here's the before (sorry about the blurred pic ):

Ho dato varie mani di diversi colori per creare un bell'effetto dopo la carteggiatura. Ecco il risultato dopo una mano di Old White, una di Paris Gray e due della mia ricetta di Rosa. Ho finito con cera neutra, cera anticante ed ho poi carteggiato per un bell'effetto usurato dal tempo. Che ve ne pare?

I went for the "layered" effect to have the various paint colors peek through after the distressing, so I gave my tray one coat of Old White, one of Paris Gray and two of my pink recipe. Then sealed it with clear wax, dark wax and finally distressed it for the time-worn look I so much love. How do you like it?







E che vi pare dei miei tesori, anche questi provenienti del mercatino di Pissignano?
La miniatura era solo  5 euro(adoro la cornice di ottone)  e quello che ora è un porta candele era in realtà una lampada da comodino di ottone dalla quale ho tolto i fili elettrici ed il portalampadina. Anche queste 5 euro per la coppia.
Il sigillo è antico.  Non è stato un affare, proprio no, ma dovevo assolutamente averlo.

And how do  you like my flea finds? I got the medallion for 5 euro (love the ornate brass
 frame).  And the candlestand with prisms was actually a vintage nightstand lamp from which I removed the wires and the bulb socket.  I paid only 5 euro for the pair.
The wax seal is antique. It wasn't cheap, oh no, but I really had to have it.





Adoro il rosa!!!!
I so love pretty pinks!!!



E già che avevo i pennelli in mano e la vernice pronta, il trattamento di bellezza è toccato anche ad una delle cornici vintage che mi sono portata a casa per 2 euro. La cornice mi piaceva molto  ma la doratura era decisamente insipida, così una mano di Pure White ed due di Rosa hanno fatto la magia. Anche questa volta cera neutra e cera anticante per esaltare i dettagli, una lieve carteggiatura per far emergere la doratura qua e là ed ecco la mia nuova vecchia cornice. L'ho utilizzata per ospitare un vecchio spartito ingiallito dal tempo che mi è stato donato da un venditore molto gentile. L'adoro!
And since I had the brush in my hand and the right paint color ready, I gave the same beauty treatment to one of the vintage frames I brought home for 2 euro (it was my lucky day at the flea, wasn't it?). Gave it one coat of Pure White and two coats of pink, then sealed with clear wax. I rubbed in some dark wax, too to bring out the details and there was my new old frame. It is now home to an old yellowed  sheet music that I got for free from one of the vendors. Love it!

Ecco il prima:
Here's the before:

E dopo il trattamento con  la ASCP (ancora brutte foto, ma sono dovute alla mancanza di luce naturale)
And here's after the ASCP magic treatment (again sorry for the bad pics but but really no natural light):









E con questa ode al Rosa ed alla favolosa ASCP vi auguro una splendida Domenica!
 
And with ode to Pink and to the fabulous ASCP I wish you all a great Sunday!
 
Rita
 
This week I'm sharing with:
The Dedicated House: Make it Pretty Monday
Knick of Time: Knick Time Tuesday
Cozy Little House: Tweak it Tuesday
Coastal Charm: Nifty Thrifty Tuesday
Green Willow Pond: What We Accomplished Wednesday
Primp: Primp your stuff Wednesday
Ivy and Elephants: What's It Wednesday
From My Front Porch to Yours: Treasure Hunt Thursday
The Charm of Home: Home Sweet Home
Rooted in Thyme: Simple & Sweet Fridays



 
 

mercoledì 6 marzo 2013

ASPETTANDO LA PRIMAVERA *** WAITING FOR SPRING

Salve a tutte mie care,
dopo alcuni giorni di tempo splendido  e temperature piacevoli oggi è tornata la pioggia, ma nonostante la giornata uggiosa aspetto con un senso di anticipazione l'arrivo della primavera.
Il colore che identifico con la primavera è il rosa, in tutte le sue declinazioni: chiaro, scuro, pastello, fucsia, cipria, e chi più ne ha più ne metta,  purché sia ROSA. Allora, prepararci all'arrivo della bella stagione  vi lascio con una galleria di immagini che sono una vera delizia per gli occhi. Spero vi piacciano e vi ispirino a preparare le vostre case ad accogliere la bella stagione ed a far entrare la primavera, magari con un piccolo bouquet di fiori, dei semplici cuscini oppure una tavola apparecchiata. A voi la scelta!

Hello dearies,
after a few days of amazing days with sunshine and warm temps, today we had rain again and we will have more in the next days. however, despite the gloomy weather, with a great sense of anticipation I'm waiting for Spring.
The color that speaks of Spring to me is PINK in all its hues: pale, dark, fuchsia, dust, pastel, no matter the shade as long as it is PINK.
Today I will share some truly eye candy pics from my pink inspiration file. Hope you'll enjoy them and let them inspire you to prepare your homes to welcome the good weather and let Spring in. It may just be a bouquet of fresh flowers, a pretty table setting, a few pillows on your sofa or some pink accents here and there. Have fun with your Spring decorating! 

Source:

Source:
5. Rachel Ashwell
6. Heather Bullard
7. Pinterest

Source:
9. Profumo di Donna
10. Indulgy
11. Country Living 
12. Chriss Nicholls Photography


 Source: House& Home

Source: Better Homes and Gardens

Source: Better Homes and Gardens

 Source: Better Homes and Gardens
 Source: The Cake Parlour

 Source: Atlanta Bartlett

Source: Emag Deco

 Source: House Beautiful

 Source: House& Home

Source: Style Me Pretty

 XOXOXO
Rita